Idee e progetti innovativi di impresa per la valorizzazione della cultura del mare e del patrimonio culturale di Giovinazzo

La Vedetta sul Mediterraneo

La Vedetta sul Mediterraneo è un ente senza fini di lucro che ha tra le sue finalità la valorizzazione del patrimonio storico artistico e la tutela dell’ambiente e gestisce un bene culturale a Giovinazzo (Bari) la ex Stazione di Vedetta della Marina (vico Marco Polo n11).
Si tratta di una torre, un ex semaforo marittimo costruito dalla Marina Militare nel 1909 che si trova a picco sul mare alle spalle della Cattedrale. La Vedetta è stato un punto di osservazione e avvistamento, dal suo terrazzino in alto venne dato l’allarme per il primo atto bellico della prima guerra mondiale, la sortita della corazzata Helgoland che si presentò a Barletta per bombardarla all’alba del 24 maggio 1915. Un luogo ricco di storia e di fascino che è stato trasformato in biblio-mediateca del mare (decine i volumi e i video) e racchiude come in un piccolo museo le nostre tradizioni marittime raccontandole in un percorso espositivo che si snoda per i suoi due piani e le terrazze sul mare.
Nella Vedetta vengono organizzate mostre, incontri, sempre nuovi, ma anche laboratori aperti al mondo della scuola e pensati per diffondere in modo accattivante e raccontato non solo la storia e le tradizioni del mare, l’archeologia, ma anche la tutela dell’ambiente marino grazie a collaborazioni importanti e convenzioni con il WWF, MuMART e altri enti e associazioni che operano sul territorio.

Attività

La Vedetta sul Mediterraneo ha dato vita ad una stabile attività di educazione ambientale, archeologica, storico artistica con un’ampia offerta che può essere pensata e calibrata sulla base delle esigenze e dei programmi scolastici. Si tratta di laboratori che coinvolgono e divertono gli utenti e cambiano anche più volte durante l’anno sulla base delle mostre e della manifestazioni organizzate alla Vedetta.
Grazie al coinvolgimento dell’associazione ambientalista MuMART, sono state avviate attività di educazione ambientale volte alla scoperta dell’ambiente marino, al riconoscimento degli organismi vegetali ed animali mediante osservazioni dirette e attività indirette, cenni di ecologia marina e tutela dell’ambiente marino partendo dalle piccole azioni e buone pratiche individuali.
Con il WWF è possibile organizzare visite e laboratori sulle tartarughe marine (Caretta caretta) e partecipare a liberazioni di esemplari curate nel centro di recupero dell’associazione.

A chi sono rivolte – Finalità didattiche

Le attività di educazione ambientale sono rivolte a studenti delle scuole primarie e secondarie e hanno l’obiettivo di coinvolgere i bambini e i ragazzi in attività didattiche, uscite su campo nonché laboratori ludici e scientifici al fine di sensibilizzare gli utenti sulla protezione dell’ambiente marino, sulla storia e il patrimonio marittimo, sull’archeologia e la navigazione antica.

I laboratori e gli incontri di educazione ambientale sono nati nell’ambito del progetto GIO2 (Giovani per la valorizzazione di Giovinazzo) e sono realizzati con la collaborazione del WWF, dell’associazione MuMART, della spin off dell’Università degli Studi di Bari Altair specializzata nella valorizzazione dei beni culturali e del Comune di Giovinazzo.

Per info e prenotazioni

Vedetta sul Mediterraneo
Via Marco Polo, 11 – Giovinazzo (BA)
info@vedettamediterraneo.it
+39.080.394.65.85
[logo Facebook] Vedetta sul Mediterraneo
MuMART – Museo Marino Artistico
info@museomarinoaristico.com


Laboratori Scolastici